Download Antiche saghe nordiche by A cura di Marcello Meli PDF

By A cura di Marcello Meli

Show description

Read Online or Download Antiche saghe nordiche PDF

Similar italian_1 books

L'ultimo esorcista. La mia battaglia contro Satana

Chi compone il numero telefonico dello studio di padre Amorth sente dall'altra parte los angeles voce gracchiante di una segreteria: "Per ottenere un consulto il richiedente deve inviare i seguenti referti medici e psichiatrici". Segue l'elenco degli esami clinici. Solo dopo il vaglio dei responsi specialistici, il sacerdote make a decision se ricevere il presunto indemoniato.

Extra info for Antiche saghe nordiche

Example text

E quindi aggiunse: In tutto possedevo33 ben cinque masserie e mai fui soddisfatto di quei miei beni: e ora eccomi a terra privato della vita, da una spada ferito qui a Sámsey. Bevono nella sala del padre mio nettare34 gli scudieri, di gioielli adornati; uomini la birra spossa numerosi: me, qui nell'isola affliggono segni di spada. Lascio la bianca “valchiria del giaciglio”35 ad Agnafit36 là, oltre il mare; predisse il vero lei col suo dirmi che avrei mancato di ritornare. Prendimi dalla mano l'anello d’oro rosso e portalo alla giovane Ingibjörg;37 sarà per lei pena intollerabile ch’io non ritorni a Uppsala.

4) Saghe dei contemporanei: comprendono la Saga degli Sturlunghi (Sturlungasaga) e le Saghe dei vescovi (Byskupasögur), e narrano le burrascose vicende politiche e religiose dell'Islanda tra XII e XIV secolo. 5) Saghe dei cavalieri (Riddarasögur), traduzioni in norreno della letteratura epica e cortese in lingua francese, traduzioni eseguite in Norvegia su iniziativa del re Hákon Hákonarson [1217-1263] ma che ebbero larga diffusione sul suolo islandese in versioni spesso abbreviate e rielaborate; tra le Saghe dei cavalieri vengono in genere anche annoverate opere pseudo-storiche originariamente redatte in latino.

Andrò e combatterò contro i berserkir». Rispondeva Oddr: «Bene. Ma non sono disposto stasera a recar visita a Odino. Moriranno, prima che imbrunisca, questi berserkir, tutti: e noi due vivremo». Testimonianza di questa conversazione sono le strofe che Hjálmarr recitò: Vengono uomini arditi da navi corsare, dodici in tutto, privi di gloria; saremo a sera ospiti di Odino, noi due fratellastri,28 ma i dodici vivranno. Oddr disse: A quel che dici rispondere occorre: saranno loro a sera ospiti di Odino, dodici berserkir, ma noi vivremo.

Download PDF sample

Rated 4.36 of 5 – based on 21 votes